Centrale Geotermica di Serrara Fontana: l’esito dell’incontro

Questa mattina si è svolto come da programma l’incontro informativo sul reale sviluppo del percorso verso la probabile realizzazione della centrale geotermica sull’isola d’Ischia, nel comune di Serrara Fontana, scaturita dall’emanazione del Decreto Legislativo n. 28 del 3 marzo 2011 in attuazione della Direttiva 2009/28/CE del Parlamento Europeo.

11817179_420601308111502_4008735947015237641_n

Il Prof. Giuseppe De Natale e il Dott. Bartolomeo Garofalo hanno spiegato in modo esaustivo e semplice, attraverso slide realizzate per l’occasione la reale situazione dello studio di fattibilità del sistema di trasformazione dell’energia geotermica in energia elettrica.

De Natale ha illustrato in maniera dettagliata il funzionamento del sistema citando casi simili a livello europeo ed esponendo il proprio punto di vista come Direttore dell’Osservatorio Vesuviano e chiarendo uno ad uno i vari dubbi e perplessità manifestati dai numerosi presenti all’incontro.

Garofalo ha invece presentato una relazione sul reale andamento dello studio di fattibilità specificando che l’8 Agosto il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) rilascierà il permesso di ricerca di concerto con il Ministero dell’Ambiente, a seguito dell’esito favorevole della VIA e dell’intesa regionale, tenuto conto delle risultanze istruttorie, ivi compresi il pronunciamento della CIRM e le determinazioni della Conferenza di Servizi. All’atto del rilascio del permesso di ricerca è approvato il relativo programma dei lavori e sono stabilite le condizioni e le modalità alle quali è fatto obbligo al concessionario di ottemperare per la costruzione e l’esercizio degli impianti di coltivazione dei fluidi geotermici in caso di esito della ricerca conforme a quanto indicato nell’istanza di permesso di ricerca.

11813525_420601348111498_2151020740074773278_n

Inoltre ha proceduto nella spiegazione dei seguenti punti:

  • Ha illustrato in dettaglio luogo e tipologia di perforazioni
  • Distribuzione delle isoterme
  • Localizzazione dell’impianto e dell’elettrodotto MT tramite simulazioni 3D
  • Visibilità dell’impianto e impatto ambientale sempre tramite simulazione
  • Ha fornito informazioni sulla ditta che si occuperà della costruzione dell’impianto (Ormat)
  • Ha illustrato in dettaglio il funzionamento della centrale geotermica a ciclo binario ORC e la struttura dei pozzi con relativa proiezione orizzontale e 3D
  • Ha illustrato lo studio sul livello di rumore durante le perforazioni
  • Ha infine illustrato esempi simili presenti in Italia e USA

Dalla relazione è emerso che l’impatto ambientale è estremamente limitato e che il funzionamento della centrale geotermica risulta essere a ciclo chiuso: ciò che viene prelevato dal sottosuolo viene reimmesso come anche i gas vengono continuamente portati da stato liquido a gassoso e riutilizzati in maniera ripetitiva senza alcuna dispersione nell’ambiente, tutelando così l’equilibrio naturale sotterraneo ed esterno del luogo.

Cliccando qui è possibile scaricare il PDF illustrato dal Dott. Garofalo durante la sessione mattutina, mentre tra pochi giorni sarà disponibile il video con i vari interventi.

Lo staff di Ischia Forum ringrazia inoltre l’ass. Vito Iacono per la concessione dello spazio e l’ottima accoglienza e comunica che organizzerà prossimamente altri eventi simili al fine di informare correttamente la cittadinanza sul reale sviluppo della Centrale Geotermica di Serrara Fontana.

Lo Staff

Informa i tuoi amici. Diffondi l'articolo!