Bacheca messaggi Meetup Isola d'Ischia Forum di discussione generale › feedback ai prodotti

feedback ai prodotti

Francesco Di M.
user 77068502
Ischia, NA
Post n.: 8
Stò pensando da tempo a questa cosa e forse questo è il luogo giusto per proporla e svilupparla.
Chi di voi non ha mai preso una fregatura comprando un prodotto o acquistando presso un negozio non proprio tra quelli affidabili?
Beh a me e capitato e non credo di essere l'unico.
L'idea è creare una sorta di rete per i feedback dei prodotti, dei negozi, tipo come si fa con ebay, tanto per avere la possibilità di confrontarsi prima di fare acquisti, questo può essere valido sia per le realtà locali che per quelle via internet. Soprattutto per le realtà locali, ci sarebbe la possibilità da parte dei venditori più accorti di migliorare i propri prodotti-servizi-assistenza.
Inoltre, sempre se fattibile come cosa, si potrebbe creare una sorta di portale dei prezzi, dove poter aggiungere i volantini dei supermercati, offerte particolari, così da incentivare anche le casalinghe all'utilizzo di internet.
Non sò io la butto lì poi non sò
s'è fattibile
se ho detto scemità :)
Francesco Di M.
user 77068502
Ischia, NA
Post n.: 19
Iscritto precedentemente
Post n.: 157
esiste qualcosa del genere che riguarda la comparazione dei volantini, offerte ecc...
Cerco di riunirli e scriverli qua.

In alternativa, per ora, potremmo stendere un vademecum dell'acquisto online. Dove vengono indicati i trucchi per capire le certificazioni, i sistemi di pagamento, in controllo qualità delle aziende che vendono online.
Gaetano Roberto P.
user 71782922
Casamicciola Terme, NA
Post n.: 2
Mi piacerebbe tanto che il Nostro Gruppo prendesse seriamente in considerazione l'ipotesi della creazione di un G.A.S. per l'acquisto di generi alimentari e non (come per esempio materiale x installazione di impianti per produzioni energetiche alternative, o veicoli ad emissione zero) per tutti gli iscritti al Meetup. Si potrebbero veramente risparmiare molti soldi, ed allo stesso tempo, creare anche qualcosa di concreto che avvalori le idee ed il concetto di società del futuro di cui il Movimento 5 Stelle ne è degno interprete.
Rimango a disposizione!
emma l.
user 15834151
Ischia, NA
Post n.: 20
francesco la tua idea mi piace e poi se esiste per gli alberghi es. trip advisor figuriamoci se nn si puo fare per i commercianti dai cerchiamo un modo per creare questa rete io ci sono
Francesco Di M.
user 77068502
Ischia, NA
Post n.: 20
Si Walter, l'idea dei volantini da far visionare on line potrebbe servire:
- meno rifiuti in giro;
- incentivo all'utilizzo di internet anche per le casalinghe;
- fornire un servizio;

Si Emma l'idea è più o meno quella di creare una sorta di trip advisor dei prodotti ma soprattutto delle esperienze, sia a livello locale che a livello nazionale, con una condivisione di esperienze negative/positive e consigli, dove ognuno mette la sua.....una sorta di mamma che t'insegna cosa comprare e cosa no. smile

L'idea si sviluppa appunto sotto molteplici aspetti:
- feedback sui prodotti;
- esperienze negative positive;
Walter ha aggiunto
- guida agli acquisti on line;
- punto di accesso per visionare volantini/promozioni;
e partendo secondo me si possono trovare altri spunti interessanti.
Francesco Di M.
user 77068502
Ischia, NA
Post n.: 21
Mi piacerebbe tanto che il Nostro Gruppo prendesse seriamente in considerazione l'ipotesi della creazione di un G.A.S. per l'acquisto di generi alimentari e non (come per esempio materiale x installazione di impianti per produzioni energetiche alternative, o veicoli ad emissione zero) per tutti gli iscritti al Meetup. Si potrebbero veramente risparmiare molti soldi, ed allo stesso tempo, creare anche qualcosa di concreto che avvalori le idee ed il concetto di società del futuro di cui il Movimento 5 Stelle ne è degno interprete.
Rimango a disposizione!

Abbiamo cominciato il discorso dei GAS su questo topic
http://www.meetup.com...­
se hai qualche idea/esperienza/opinione che può essere utile alla causa è ben accetta.
Francesco Di M.
user 77068502
Ischia, NA
Post n.: 22
Ho pensato che però ci sono anche alcuni problemi a cui bisogna prestare attenzione.
Soprattutto nel commercio isolano sono abituati a fare guerre a più non posso per cui si corre il rischio che qualcuno si svegli la mattina e cominci a rompere le uova nel paniere.
Visto che appunto l'idea è fondata sulla condivisione bisogna dare a chi posta i link, un vademecum su cosa fare e cosa no....tipo.....
ho trovato presso il supermercato Chiocca le coppette per l'allattamento a € 5 e dispari, quando vi sono dei negozi che lo stesso prodotto lo vendono a 14 e 15 euro, ma la pubblicità negativa a questi negozi potrebbe non piacere, per cui sarebbe da dire a chi posta:

- limitarsi a riportare il prezzo esatto del prodotto senza dire ch'è il piu basso in assoluto e senza fare paragoni con negozi concorrenti;

- chiunque è libero di postare qualsivoglia prodotto/volantino con relativo prezzo ed ogni post è scritto sulla base di conoscenze personali;

e poi bisogna riportare qualche clausola di esclusione di responsabilità, intendiamoci, niente di tutto questo è contro le norme giuridiche, anzi, è uno spazio in cui chiunque può riportare dati di fatto, (se io pago un dentifricio 1000 euro e lo voglio scrivere non è denigrazione è semplicemente un dato di fatto) ed è uno spazio dove chiunque senza distinzioni può farsi anche pubblicità gratuitamente (per cui fornisci un servizio anche ai commercianti), solo che più schematici sono i post meglio è, per la serie:
Chiocca, coppette per l'allattamento € 5 e dispari (prezzo standard non in promozione).

Per la serie questo spazio potrebbe essere usato per riportare anche i prezzi aggiornati delle pompe di benzina. In Svizzera per tenere basso il prezzo della benzina vanno lì dove costa meno. Se io oggi da Barano devo andare a Forio e sò che la benzina lì è piu bassa faccio rifornimento lì, ma se questo non lo sò prima di partire la faccio dove capita.

Altro problema potrebbe essere che scrivendo pagine e pagine di prezzi/esperienze ecc si perde il lavoro fatto, però io quì proprio non metto bocca, se qualcuno di voi ha un idea per non perdere il lavoro secondo me sarebbe molto utile.
Francesco Di M.
user 77068502
Ischia, NA
Post n.: 23
E' capitato ultimamente di avere dei guasti alla linea telefonica telecom.

E' importante sapere che secondo l'art. 26 delle Condizioni generali di abbonamento, "qualora Telecom Italia non rispetti i termini previsti per i diversi servizi, il cliente ha diritto ad un indennizio pari al 50% del canone mensile corrisposto dal cliente per ogni giorno lavorativo di ritardo o di inadempimento delle condizioni, di volta in volta stabilite".

Per cui è possibile chiedere un indennizzo alla società telefonica mediante raccomandata a/r.

IMPORTANTE!! segnarsi il giorno e l'ora in cui è stata fatta la prima segnalazione o la richiesta di attivazione della linea e il nome della persona con cui si è parlato, (nel caso in cui non lo abbiate fatto provate a chiamare alla società telefonica e chiedere all'addetto). Se non si riceve risposta entro un termine ragionevole si può ricorrere al Giudice di pace.

Nella sezione file allego un fac-simile per l'istanza.
Powered by mvnForum

La gente in questo
Meetup appartiene anche a:

Iscriviti

Iscritti a Meetup, Entrate

Cliccando "Iscriviti" o "Iscriviti usando Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Politica di Privacy